NARRATIVA/STORICO/FORMAZIONE, TUTTI GLI ARTICOLI

RECENSIONE: Le scarpe di Emma – The sneakers girl di Paola Michelazzo

Cari Sognatori, la nostra Lyli oggi vi parla del particolare ed intenso romanzo di Paola Michelazzo, intitolato Le scarpe di Emma, pubblicato dalla Edizioni Amarganta!

41wnJw9+qbL (1)

Genere: Narrativa Femminile
Data di pubblicazione: 29 Novembre 2022

Link d’acquisto
Ebook / Cartaceo

Trama:
Emma, cresciuta tra classici della letteratura e cartoni animati, si trasferisce a Bologna per frequentare l’università dopo una dieta ferrea. È la prima volta che si allontana dalla sua stramba famiglia che gestisce un’agenzia di onoranze funebri. In sovrappeso e con la testa sempre fra le nuvole, pare non aver mai avuto una vita sociale. L’arrivo in un appartamento pieno di studenti diventa il punto di partenza di una nuova vita mentre le sue sneakers, imprescindibile accessorio dei suoi estrosi outfit, saranno l’unico legame con il passato. Ma Emma è molto più di una ragazzina che si approccia per la prima volta alla realtà, Emma è la perfetta incarnazione dell’eroina dei nostri tempi, è colei che attraverso una metamorfosi emozionale più che fisica, riesce a superare la paura di non essere abbastanza. La sua straordinaria intelligenza emotiva la rende una vera e propria fabbrica di emozioni in grado di contagiare chiunque le stia accanto. Tra amicizie indissolubili, il primo vero amore, indagini alla Sherlock Holmes, divi di Hollywood, celebri cantanti, scrittrici di successo e un’ex giornalista d’assalto, Emma ci accompagna in un percorso di crescita e di rinascita. Al grido di battaglia, wow, riuscirà ad afferrare una vita che finora ha solamente sognato?

Per molti di voi, ” Le scarpe di Emma” può essere un titolo come tanti, messo lì chissà perché e invece non è così, perché si nasconde molto di più in quelle sneakers.

Emma in quelle scarpe si sente protetta, insieme a lei hanno affrontato il buio che l’ha sempre circondata e poi sono state spettatrici della sua rinascita.

Quella bambina che si è sempre nascosta da tutto e tutti, che ha sempre avuto timore degli altri, dei loro giudizi a causa del suo corpo pieno di rotondità, rendendola giorno dopo giorno il fantasma di sé stessa, sempre sola, nessuna amicizia, anzi ,scusate, aveva chi gli stava accanto: i suoi amati libri.

Perché è questo quello che succede, quando non sei perfetta, quando il tuo corpo non è quello di una modella, ti puntano il dito contro e poi arrivano quelle parole, quelle frasi che fanno più male delle mani.

Così ti ti chiudi in te stessa, nel tuo bozzolo, la solitudine diventa la tua compagna di vita e poi a un certo punto non vorresti più esistere, pensi che la tua vita non valga niente e mille pensieri ti vorticano nella mente portandoti a un punto di non ritorno.

Questa ragazza però, ha cercato di reagire, di riprendere in mano la sua vita, fa una ” dieta” e  sfruttando la sua intelligenza,  dopo aver passato un esame importante, si trasferisce a Bologna, dove sogna di iniziare una nuova vita, lasciandosi il passato alle spalle, ma sarà così facile?

Qui farà la conoscenza di Barbara ( Baby) , Matteo ( Matt) e poi lui, Alessandro ( Alex) che la colpirà sin da subito, ma nel suo cuore riaffiorano sempre quelle incertezze, che la portano a pensare a tante cose, forse troppe e la paura di lasciarsi andare è tanta.

Forse lui potrà essere quella medicina che ha sempre cercato, il suo sole in un giorno di pioggia, ma prima entrambi dovranno affrontare i loro demoni, perché anche Alex nasconde i suoi segreti e non sarà facile per lui mettere a nudo la sua anima, perché a volte il dolore è più forte di tutto quanto.

Questa è una storia di rinascita, di seconde possibilità, dove Emma ci mostrerà cosa significa veramente riprendere a vivere, perché lei fino a quel momento è solo una sopravvissuta e non ha mai assaporato la sua vita a pieno.

Un percorso che rappresenta la maggior parte di noi, che magari può insegnare e mostrare a chi sta passando questo periodo buio, dove non riesce a vedere luce, un modo per ritornare a risplendere come ha fatto questa comune ragazza, con le sue All Stars Blue portafortuna.

Leggere questo romanzo, è stato come assistere a uno spettacolo teatrale, dove la voce narrante, in questo caso quest’autrice dalla penna profonda, ci racconta la storia di una comune ragazza, che ha sempre cercato di trovare un po’ di felicità, di avere affetto da chi la circondava, piena di speranza e al tempo stesso tanto sola, ma con le persone giuste e la giusta dose di amore, chissà magari potrà finalmente trovare quello cerca.

” La vita che sceglierai è la sola vita che avrai”

Questa è stata la frase che più mi ha colpito, quella che mi ha fatto riflettere, perché è vero, siamo noi i sovrani della nostra vita, che prendiamo le decisioni che poi ci portano a vivere il nostro futuro.

Siamo sempre noi che decidiamo di sopravvivere o vivere, che rendiamo la nostra esistenza la cosa più bella che ci sia mai capitata.

La vita è una, bisogna godersela, amarla, assaporarla, buttarci nell’amore, affrontare le sfide più dure, perché sono proprio quest’ultime che ci fortificano e non ci permettono di arrenderci al primo ostacolo.

È stato meraviglioso visitare Bologna, passeggiare per quelle strade in cui non sono mai stata, entusiasmarmi con Emma ogni volta che conosceva e vedeva qualcosa di nuovo, viaggiare con lei nel mondo dei libri, ma soprattutto rinascere insieme a lei.

Paola Michelazzo è un’autrice che ti entra nell’anima, tocca le corde più profonde del cuore, ti fa provare emozioni bellissime, che ti rimangono dentro anche quando hai finito di leggere, ma si ti fa riflettere su un argomento molto importante.

Questa è una storia che non va solo letta, ma va vissuta attraverso gli occhi di questa protagonista che è unica e speciale.

Grazie Emma, grazie Paola❤️

Ve la consiglio vivamente.

Lily
Recensionista Sognare


Ciao! Lo sai che siamo affiliati Amazon?!
Se ti piace il nostro blog e vuoi acquistare un libro clicca su i nostri link! Tu non spendi un soldo in più, ma aiuti noi a crescere e a migliorare!
Grazie! 😉

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...